EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • I think that

    Making the Web is like playing a game. Standard, Accessibility and Usability are only few rules.
    No game is awesome if you don't follow the rules.

    International Webmasters Association

  • Subscribe to my blog via email

    Insert here your e-mail address and you will receive a message when a new post will come.

  • Home
  • /Software
  • /WordPress, pubblicazione articoli tramite la posta elettronica.

WordPress, pubblicazione articoli tramite la posta elettronica.

Cercando una soluzione al problema di cui sopra, mi sono ritrovato a leggere prima un forum italiano di WordPress Italia dove altri avevano lo stesso problema (aggiornato a 2 anni fa) e poi ho ben pensato di cercare nella documentazione ufficiale inglese di WordPress.

Sfogliando la documentazione ho trovato un link a un articolo (in inglese) particolarmente dettagliato su come inviare degli articoli a WordPress per mezzo posta elettronica.

Presupponendo che sia stata già creata una casella email apposta per ricevere i messaggi, che sia stato configurato wordpress per ricevere dei messaggi di posta elettronica da tale account e presupponendo ancora che abbiamo appena inviato il nostro primo articolo pubblicato tramite posta elettronica, ci ritroviamo a dover scegliere quale soluzione adottare per la pubblicazione automatica.

Mi domando (e vi domando) quanto possa essere conveniente scrivere l’articolo in un editor visuale (il vostro client di posta elettronica, io utilizzo per esempio Mozilla Thunderbird) che non sia quello di WordPress che quindi non interpreta come WordPress l’HTML inviato. Ho fatto un test inviando la mia firma HTML come contenuto dell’articolo e vi garantisco che il risultato è stato “tragico”.  :D

Ma fin qui magari uno si adatta considerando che da uno smartphone potrebbero esserci problemi di compatibilità con alcuni script di WP.

Le soluzioni che propone sono diverse:

  1. Raggiungendo l’url http://example.com/my-wp-installation/wp-email.php tramite il proprio browser, cioè dopo aver digitato il messaggio dovreste aprire anche il browser e dire al tuo blog “Hey! Ti ho mandato qualcosa!!!”… No lasciamo perdere. Diciamo che esiste questa soluzione ma ci applicherei su un bel timbro timbro “Rejected“.
  2. Aggiungendo un iframe nel footer (o comunque in qualsiasi parte del template del nostro blog) che faccia riferimento all’url precedentemente indicato. Beh, che dire… oltre ad introdurre un frame nel template che a mio avviso potrebbe sporcare l’HTML non di poco in dipendenza della DTD utilizzata (per esempio XHTML 1.0 Strict non prevede l’utilizzo dell’elemento iframe). Questo stratagemma per risparmiare di aprire l’url di cui sopra in un browser quando si invia la mail. Sì perchè tanto sarà qualcun altro che lo richiamerà per noi, se il blog è poco frequentato potresti rischiare di avere un’aggiornamento una volta a settimana. Applichiamo un altro timbro “Partially Rejected“. La soluzione ha buoni intenti ma non segue la retta via. :-)
  3. Utilizzare il plugin WP-Cron. Fantastico! Peccato che tutti facciano uso delle Con API di WordPress che si basano su un’emulazione del CronTab dei serever *nix e che la sua esecuzione sia vincolata comunque alla presenza di un navigatore sul sito. Quindi si ritorna al problema del punto 2, se il sito è poco frequentato un articolo potrebbe essere pubblicato dopo qualche ora dalla sua reale pubblicazione. Timbriamo anche questa soluzione? “Rejected
  4. Utilizzare il CronJob del nostro servizio web (sempre che lo supporti :D ). Secondo quanto specificato bisogna configurare il proprio job per richiamare il comando wget o un comando analogo (es. curl) e comunicare con l’url indicato al primo dei punti di questo elenco. Nel mio caso, il mio VH mi permette di schedulare dei Job (CronJob) ma non dispongo del comando wget, ok potrei utilizzare curl, ma quanti VH lo consentono? Questa comunque è la soluzione che a me piace di più. “Approved!“.

Voi invece, quale preferite?