W3C: Annotazioni semantiche per i Web Sevices

Leggo da un comunicato stampa sul sito del W3C, che con un documento candidato ad essere una Raccomandazione del W3C, si definiscono i paradigmi per l'implementazione delle annotazioni semantiche per i webservices.

La cosa è alquanto interessante visto che la tendenza del web sembra essere quella di attribuire semanticità a tutti i contenuti web così da essere fruiti in diversi modi e da diverse tecnologie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: