EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • I think that

    Making the Web is like playing a game. Standard, Accessibility and Usability are only few rules.
    No game is awesome if you don't follow the rules.

    International Webmasters Association

  • Subscribe to my blog via email

    Insert here your e-mail address and you will receive a message when a new post will come.

  • Home
  • /Varie
  • /Ubuntu aggiornamento 11.10 su Acer Aspire 5738ZG

Ubuntu aggiornamento 11.10 su Acer Aspire 5738ZG

Oggi, dopo diversi mesi dall’ultimo aggiornamento sul mio Ubuntu alla 11.04, ho ritenuto fosse il momento di fare l’upgrade alla versione 11.10 sul mio Acer Aspire 5738ZG. Come ho già raccontato in precedenza, l’Acer Aspire 5738ZG monta una ATI Mobility Radeon HD 4570 che mi ha causato in passato problemi di surriscaldamento quindi prima di procedere all’aggiornamento ho dovuto seguire un po’ di accorgimenti, che suggerisco di seguire a chiunque se deve fare l’avanzamento di versione.

Prevenire è meglio che curare…

La prima cosa che ho fatto è stata effettuare un backup integrale dei dati utilizzando CloneZilla, questo mi avrebbe garantito una certa sicurazza in caso di ripristino del sistema in caso di problemi irreversibili.

La seconda cosa che ho fatto è stato scaricare gli ultimi driver per la mia scheda video. Al momento che ho fatto l’installazione erano amd-driver-installer-12.6-legacy-x86.x86_64, il nome non è rassicurante (specie per quel legacy ), avrei preferito tenere la precedente versione ati-driver-installer-11-6-x86.x86_64 ma la nuova versione, essendo di recentissimo rilascio (24 Luglio 2012), porterà con se tante migliorie… Non sono riuscito a scovare in internet un changelog o un dettaglio sui miglioramenti introdotti con questa versione, quindi andrò sulla fiducia. :-)

A questo punto, prima di fare l’upgrade alla 11.10 ho fatto una verifica dello spazio disco, 18Gb liberi circa, sufficienti ma pochini, quindi al via il pulito rimuovendo tutto il software inutile (scelta soggettiva), io ho rimosso tutti i giochini di base di ubuntu (solitario, campo minato ecc.) ed un bellissimo Alien Arena che però mi portava la temperatura della scheda video tra i 98° e i 104° e qualche programma che avevo installato per un paio di esperimenti arrivando ad avere quindi 24Gb liberi alla fine dell’operato.

Ultima operazione da svolgere prima di fare l’upgrade è stata di testare i nuovi driver della scheda video… Non volevo trovarmi nella sgradevole situazione di installare Ubuntu e che la scheda video mi facesse i capricci come nella prima installazione che feci. Ho provato ad aeseguire l’installazione ed ho riscontrato subito il primo problema: mi viene segnalato che esiste già una versione dei driver e che non posso installare la nuova versione.

Spulciando la directory /usr/share/ati trovo due file che riportano la dicitura “uninstall”, uno generico ati_uninstall e uno con dicitura fglrx_uninstall. quindi cercando in rete su diversi forum suggeriscono di eseguire entrambe le operazioni. Alla fine bisogna riavviare il computer per rendere effettive le modifiche. Infatti se si lascia partire in modalità normale, arrivati alla scritta Ubuntu con i 5 punti sotto che indicano il caricamento, lo schermo inizia ad illuminarsi gradualmente dal basso verso l’alto come se ogni pixel si stesse bruciando contagiando quelli adiacenti.

Poiché già ci ero passato tanto tempo fa da una situazione analoga, ho subito dedotto: è la scheda video. Nulla di preoccupante, spengo il notebook e lo faccio ripartire in modalità di ripristino avviando il server X in modalità grafica limitata. Bene, parte Ubuntu e la temperatura inizia la sua corsa verso i 90º, quindi avvio subito l’installazione dei driver ATI. Ma se qualcosa può andare storto lo fa quando non vorrresti, infatti l’installazione dei driver dichiara che trova già dei driver e non può proseguire il suggerimento fornito è di usare in questo caso la modalità forzata. In questo modo il driver vengono installati.

Procedo quindi con l’aggiornamento di versione e mi vengono segnalati circa 1GB di download, ok lascio procedere e dopo 2h tutti i pacchetti erano stati scaricati ed in fase di installazione.

Al termine dell’installazione la temperatura segnalata del mio notebook  era di appena 52°, che dopo una sessione di upgrade del kernel direi essere una temperatura perfetta.

Riavviando il pc però iniziano i primi problemi… Il Notebook fa il bootstrap, check CPU, Memoria, Dischi ecc. ecc. il Grub mi chiede cosa voglio far partire e  dopo 5 secondi inizia a caricare Ubuntu.

… ma a volte la cura serve comunque!

L’indicatore di caricamento procede ed all’improvviso compare una scritta che dichiara il tentativo di configurare la rete da parte di Ubuntu… dopo qualche minuto mi viene segnalato: Ubuntu richiede altri 60 secondi per configurare la rete” e resta in questo stato per almeno 20 minuti. Alla fine, durante una riflessione sul ritornare alla precedente versione versione (11.04) oppure continuare provando ad identificare il problema, ho spento il PC e fatto ripartire con modalità di ripristino.

Ho aperto una shell e consultato il kern.log per capire qual’era stata l’ultima operazione svolta, dichiarava essere qualcosa legato al modulo fglrx… cosa sarà mai? Me lo immaginavo avendo eseguito qualche ora prima un uninstall di un file con nome simile, ma ho cercato su internet conferme e, come cita Wikipedia in lingua inglese:

fglrx è il nome del Driver video Linux usato dalle schede video della famiglia ATI  Radeon e ATI FireGL e sta per “FireGL and Radeon for X”

Quindi soddisfatta anche la curiosità di sapere cosa significasse, ho provveduto ad installare nuovamente i driver della scheda video.

Ed eccomi qua, pronto a fare l’ultimo test portando il mio Ubuntu alla 12.04 LTS, ma questa è un’altra storia! :)

2 thoughts on “Ubuntu aggiornamento 11.10 su Acer Aspire 5738ZG