Per chi ha avuto l’opportunita di conoscermi sa che ho tante idee che mi ballonzolano per la testa e che se volessi realizzare tutto ciò che ho in mente non basterebbero 10,3199174407 vite di Matusalemme (ai più curiosi lascio fare il calcolo)!

Oggi però voglio raccontarvi di un nuovo progetto, partorito quasi per scherzo con il collega e amico Fabrizio Caccavello durante una chiacchierata sul workshop da organizzare per SMAU Milano 2019.

Il progetto

AppARIAmo è un progetto informativo/formativo sul mondo dell’accessibilità, e sul mondo dello sviluppo per dispositivi mobili.

Sarà una rubrica con pubblicazione occasionale sui predetti temi nei quali io e Fabrizio crediamo particolarmente.

È un modo per diffondere la conoscenza sul tema ancora poco sentito dagli sviluppatori di App Mobili e Web App o talvolta troppo ostico. L’obiettivo è rendere gli attori coinvolti nel processo di sviluppo (dallo UX Designer al Developer, dal Graphic Designer al Content Writer) consapevoli delle problematiche di questo settore, fornendo un contributo pratico nell’indirizzare verso la giusta soluzione i professionisti che vogliono seriamente curare l’accessibilità delle App Mobili.

Coinvolgimento

Se pensi di poter apporare il tuo contributo nel mondo dell’accessibilità italiana, attraverso conoscenza su specifici argomenti, puoi contattare me (i miei recapiti li trovi ovunque sul web) o Fabrizio e candidarti come articolista.

Auspicio per il futuro

Sia io che Fabrizio, ci auguriamo che AppARIAmo oltre ad essere di vostro gradimento, possa diventare faro e luce guida per i professionisti italiani nello sviluppo di Applicazioni Mobili, WebApp e PWA (Progressive Web Application) realmente accessibili.

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: